MicroTurbine di VTA

MicroTurbine

Pulita, pratica, a bassa manutenzione: energia dal biogas

VTA ha rivoluzionato la cogenerazione di calore ed elettricità negli impianti delle acque reflue introducendo la MicroTurbine™.

Questa unità innovativa del produttore Capstone apre possibilità completamente nuove per l'utilizzo proficuo del biogas, dal punto di vista economico ed ecologico.
Con misure di 30, 65 e 200 kWel, le turbine sono adatte per impianti delle acque reflue di tutte le dimensioni. Bassi costi di manutenzione, gas di scarico ed emissioni acustiche estremamente scarse e ridotta sensibilità alla qualità variabile del gas sono aspetti positivi decisivi della MicroTurbine rispetto alle centrali termoelettriche a blocco. I sistemi sono compatti, comprovati e testati ed assolutamente affidabili.
Le MicroTurbine possono essere integrate nelle attività di impianti esistenti senza alcuna difficoltà e possono essere installate sia all'interno che all'esterno degli edifici.

La base per lo sviluppo della MicroTurbine sono stati il settore dei turbocompressori e quello dell'aeronautica. In modo analogo ai motori ausiliari degli aerei, la corrente elettrica viene prodotta tramite un generatore a magneti permanenti a funzionamento rapido che è collegato ad un ingranaggio meccanico senza interposizione. Grazie a cuscinetti pneumatici privi di manutenzione è possibile rinunciare completamente all'impiego di lubrificanti.

L'aria comburente entra nella MicroTurbine attraverso il generatore, così facendo lo raffredda e viene compressa nel compressore a circa 4 bar di sovrapressione. Nella camera di combustione il carburante viene miscelato e bruciato. I gas di combustione caldi si espandono nella turbina ed azionano così compressore e generatore. Grazie alla tecnologia del recuperatore (riscaldamento preliminare dell'aria tramite i gas di scarico caldi) possono essere raggiunti rendimenti elettrici compresi tra il 26 e il 33%.

Il magnete permanente si trova direttamente sull'albero motore della turbina, cosicché il generatore viene azionato con lo stesso numero di giri della turbina (fino a 96.000 giri al minuto). La corrente alternata ad alta frequenza così prodotta (1600 Hz) viene raddrizzata nell'elettronica di potenza della turbina e successivamente riconvertita in corrente alternata (50 Hz / 400 V). A tale scopo non è necessaria nessuna propria regolazione di frequenza, il valore nominale è fornito dalla rete. In tal modo si garantisce che la turbina funzioni sempre in modo sincronizzato con la rete.

bassi costi di manutenzione ed assenza di materiale operativo

lunga durata ed elevata disponibilità (intervallo di manutenzione: 8000 ore di esercizio)

emissioni estremamente basse e capacità di funzionare con biogas a basso contenuto di metano

ingranaggi elettronici e nessuna unità di sincronizzazione esterna necessaria

possibilità di azionamento in isolamento

capacità di carico parziale da 50 a 100% ed emissioni acustiche ridotte, ca. 65 dB(A)

assenza di vibrazioni (rumore sostenuto dalla struttura, edifici), peso ridotto, costruzione compatta

temperature dei gas di scarico di circa 300°C e possibilità di utilizzo per la cogenerazione di energia e calore (o raffreddamento)

possibilità di utilizzare vari combustibili (gas delle acque reflue, biogas, gas naturale, gas liquefatto, olio combustibile, cherosene)

I campi di applicazione della MicroTurbine di VTA sono la produzione combinata di energia elettrica e termica ed il collegamento ad un impianto di refrigerazione ad assorbimento.

Il contenuto di metano deve essere compreso tra il 30 ed il 100%.

Grazie alla tecnologia del recuperatore possono essere raggiunti rendimenti elettrici compresi tra il 26 ed il 33%.

La MicroTurbine si avvia al momento dell'accensione con la corrente della rete, si sincronizza autonomamente e fornisce durante l'esercizio la stessa corrente come quella di rete.

La MicroTurbine Capstone produce una corrente trifase da 400 V 50 Hz.

La MicroTurbine può fungere da gruppo elettrogeno di emergenza tramite varie misure di adattamento.

Per la MicroTurbine è previsto un intervallo di manutenzione di 8.000 ore di esercizio o 1 volta all'anno (unità di compressore ogni 4.000 ore di esercizio).

La MicroTurbine può essere posizionata all'aperto senza problemi.

Die Emissionen der MicroTurbine sind extrem gering, da sie -im Gegensatz zu Industriegasturbinen - mit höheren Luftüberschüssen (Lambda 6-8) und relativ geringem Brennkammerdruck betrieben wird. Das senkt die die Brennkammertemperaturen (800-900 °C) und bewirkt somit geringe NOx-Emissionen (<10 ppm bezogen auf 15 % O2), die mit keiner vergleichbaren Technologie erreicht werden.
Diese Website verwendet Cookies. Cookies werden zur Benutzerführung und Webanalyse verwendet und helfen dabei, diese Website besser und benutzerfreundlicher zu machen. Mehr Infos hier: Imprint